Premier League, Guardiola esulta: "Uno dei giorni più belli di sempre"

Il tecnico spagnolo ha definito il pareggio ottenuto dal suo Manchester City contro il Liverpool come uno dei giorni più belli della sua carriera.

917 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Dichiarazioni insolite che però evidenziano alla perfezione il momento di difficoltà della squadra. Sono quelle di Pep Guardiola, che al netto dei suoi 40 trofei conquistati, ha definito il pareggio del suo Manchester City contro il Liverpool come uno dei giorni più belli della sua carriera. 

Eppure dando un occhio alla classifica sembra esserci davvero poco da festeggiare, ma evidentemente il tecnico spagnolo ha i suoi buoni motivi. Dati alla mano, il pareggio ottenuto ieri all'Etihad Stadium ha escluso definitivamente i Citizens dalla corsa al titolo e ha permesso a Everton e Manchester United di recuperare terreno.

L'esultanza di Aguero dopo la rete dell'1-1
La felicità di Aguero dopo aver siglato il gol del pareggio

Nessun allarme ancora, ma dopo l'uscita inaspettata dalla Champions League della scorsa settimana, per Aguero e compagni occupare uno dei primi 4 posti a fine campionato è diventato l'obiettivo da non fallire assolutamente. 

Guardiola non fa drammi: "Sono felice"

Non posso che essere contento per il risultato. Abbiamo passato dei giorni molto difficili dopo l'eliminazione dalla Champions League. C'era tristezza e amarezza all'interno del gruppo e affrontare una squadra come il Liverpool, che ha avuto tutta la settimana per preparare la partita, riuscendo addirittura a strappare un pareggio mi rende orgoglioso. È uno dei giorni più speciali e belli della mia carriera. 

Così ha esordito in conferenza Guardiola, che ha rimarcato più volte quanto sia stato difficile per i suoi giocatori e per tutto l'ambiente assorbire la delusione per la sconfitta contro il Monaco.

Guardiola parla con gli arbitri dopo il fischio finale di Manchester City v Liverpool
Pep Guardiola ha qualcosa da ridire a Michael Oliver dopo la partita

Anche Klopp ha elogiato i suoi ragazzi per il buon pareggio ottenuto, soffermandosi però su Adam Lallana, reo di aver sprecato una delle occasioni più ghiotte di tutta la partita. A circa 15 minuti dal termine del match, servita splendidamente da Firmino, l'ala inglese ha fallito il tap in vincente dopo essersi trovato completamente solo davanti a Caballero

Dopo la partita è venuto da me a scusarsi. Ma non c'era nulla da scusarsi. La sua partita è stata perfetta e lui è uno dei ragazzi più tecnici che abbia mai conosciuto e con il quale abbia mai lavorato. Sbagliare è umano, sono comunque contento per la prestazione generale della squadra. 

Jurgen Klopp ringrazia i tifosi del Liverpool per il loro supporto
Klopp applaude i tifosi del Liverpool al fischio finale

Queste le parole con le quali Klopp ha concluso il suo intervento. Adesso il tedesco è atteso da un altro big match dopo la sosta: alle 13.30 di sabato 1 aprile i Reds affronteranno ad Anfield i rivali cittadini dell'Everton in uno dei derby più decisivi e importanti mai affrontati dalle due squadre negli ultimi anni. Anche per il Manchester City invece un'altra super sfida contro l'Arsenal di Arsene Wenger. 

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.