Record Buffon: è il giocatore della Juventus con più minuti in Serie A

Con 39.681' raggiunti durante Sampdoria-Juve, Buffon ha superato Boniperti diventando il calciatore bianconero con più minuti giocati in Serie A.

Juventus, nuovo record per Buffon

367 condivisioni 0 commenti 4 stelle

di

Share

Gianluigi Buffon sempre più nella storia della Juventus. Contro il Milan era diventato il giocatore in attività con più presenze nel massimo campionato, nel match contro la Sampdoria - vinto dalla squadra di Allegri 1-0 grazie al gol di Cuadrado - ha battuto un nuovo record: è diventato il giocatore con più minutaggio in Serie A nella storia della Juventus.

Al minuto 65 ha superato un'altra leggenda del club torinese, lo storico capitano e presidente Giampiero Boniperti, che nei suoi anni in bianconero aveva collezionato la bellezza di 39.680 minuti. Al terzo posto di questa speciale classifica c'è Alessandro Del Piero, distanziato di quasi 7mila minuti. Un record che si va ad aggiungere anche a quello dello scorso anno, quando Buffon divenne il portiere con la più lunga striscia di imbattibilità nella storia della massima serie italiana (974'), superando il record storico di Sebastiano Rossi che durava da ben 12 anni (dalla stagione 1993/94).

Ora nel mirino di Buffon ci sono altri due primati, quello delle presenze complessive in Serie A e quello con la maglia della Juventus: contro la Sampdoria ha collezionato la sua presenza numero 614 in A, è a -33 dal primatista Maldini. Molto più lontano Del Piero come primatista di presenze nella Juventus: 705 contro le 612 del portierone.

Buffon: "Orgoglioso del record, ma voglio fare di più"

Nel post partita contro la Sampdoria, Gianluigi Buffon è apparso molto soddisfatto del traguardo raggiunto, ma ha fatto capire che non vuole fermarsi qui. Cosa che potrà chiaramente fare, considerato che il numero 1 bianconero ha già fatto sapere che giocherà almeno fino al 2018.

Sono molto orgoglioso di questo traguardo, figlio non solo del talento ma di tanti elementi messi in campo in questi anni. Sono contento di aver raggiunto questa quota, se poi lo si fa con una squadra così forte conquistando dei trofei, fa ancora più piacere. Sono onorato di aver potuto indossare la maglia della Juventus per così tanto tempo. Mi auguro di avere ancora minuti importanti da poter aggiungere perché ho degli obiettivi a breve termine che vorrei raggiungere.

Archiviato il record, ora c’è da rispondere alla convocazione azzurra e poi concentrarsi sul delicato match di Champions League contro il Barcellona:

Il Barcellona è il peggior cliente che ti può capitare, soprattutto nel doppio confronto. Però questa è la Champions ed è anche bello affrontare avversari così. Per quanto riguarda la Nazionale, penso che l’Italia stia sfornando una serie di giovani veramente importante, con la testa a posto, con un grande senso di appartenenza e un senso di responsabilità molto spiccato. Dal 2020 avremo una delle Nazionali più forti dell’ultimo ventennio.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.