Liga, Atletico Madrid v Siviglia 3-1: Simeone vede il terzo posto

La squadra di Simeone vince 3-1 contro il Siviglia nello scontro diretto per il 3° posto e si porta a -2 dagli andalusi. Segnano Godin, Griezmann e Koke.

1757 condivisioni 0 commenti 3 stelle

di

Share

Non c'è stata partita tra Atletico Madrid e Siviglia. Lo scontro diretto per il 3° posto in Liga, uno confronto anche tra la filosofia del "Cholismo" e quella del "Sampaolismo", è stato dominato in lungo e in largo dai Colchoneros. In gol per i padroni di casa Godin nel primo tempo, Griezmann e Koke nella ripresa. Negli ultimi minuti l'ex doriano Correa segna il gol della bandiera. Per gli uomini di Simeone sono 3 punti importantissimi, adesso il terzo posto degli andalusi dista solo due lunghezze. Per Sampaoli continua invece la crisi di gioco e di risultati che nel giro di poche partite ha causato l'eliminazione dalla Champions League e l'addio ai sogni di titolo. 

La cronaca di Atletico Madrid v Siviglia

Dopo un avvio piuttosto timido da parte di entrambe le squadre, la prima grande chance della partita è per l'Atletico Madrid. Servito in profondità da Carrasco, Gameiro prova col pallonetto a segnare un grandissimo gol, ma il pallone tocca la parte alta della traversa (forse anche grazie a un tocco del portiere andaluso). Per far sì che il match si sblocchi bisogna aspettare fino al 37' quando, su un calcio di punizione battuto da Griezmann, Godin viene lasciato liberissimo e di testa porta avanti i suoi. È il terzo gol in campionato per il difensore uruguaiano, sempre decisivo nelle partite importanti.

La ripresa

Ricomincia benissimo la squadra di Simeone, mettendo in campo l'aggressività giusta e andando vicinissima al 2-0 con Griezmann, impreciso nella conclusione a tu per tu con Sergio Rico. Passano dieci minuti e il piccolo diavolo francese illumina il Calderon con una punizione battuta magistralmente che bacia la traversa e si insacca. È un 2-0 pesantissimo che vale il ventiduesimo gol stagionale per l'ex Real Sociedad, acclamato da tutto il popolo colchonero. Al 77' l'Atletico Madrid firma il 3-0 con Koke, tutto solo davanti alla porta vuota dopo la risposta di Rico su un tiro-cross di Juanfran. Nei minuti finali ci prova anche Torres lanciato a rete, fermato però dal portiere avversario in uscita. Quando mancano 5' alla fine, Correa buca Oblak con il piatto destro al termine di un'azione personale fantastica.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.