UFC FN 105, colossi a confronto: Travis Browne affronta Derrick Lewis

Un main event ad alto tasso di potenza ci attende per la notte fra domenica e lunedì.

A UFC FN 105 si affronteranno Browne e Lewis

8 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

La card UFC Fight Night 105 che andrà in onda domenica notte su FOX Sports direttamente da Halifax, Canada, sarà capitanata da due colossi nella categoria dei pesi massimi, Travis Browne e Derrick Lewis. Andiamo a vedere insieme come sarà composta la main card.

Alessandro Ricci vs Paul Felder

La categoria dei pesi leggeri ci offrirà un bel match d'apertura fra il canadese Alessandro Ricci (10-4) e il drago irlandese Paul Felder (12-3). Entrambi reduci da una sconfitta, il canadese all'esordio in UFC contro Jeremy Kennedy e Felder contro Francisco Trinaldo, proveranno a portare a casa una vittoria per elevarsi e provare a guadagnarsi un match da top 15. Felder ormai lo conosciamo bene, ottimo striker, vanta cinture nere in taekwondo e karate e una cintura blu nel BJJ. Ricci, protegé del team M-1 Thai Boxing, delle 10 vittorie in carriera, 5 le ha ottenute per KO o TKO e finora si è arreso solo ai verdetti dei giudici. Dovremmo attenderci dunque un match incentrato sullo striking. 

felder
"The Irish Dragon" Paul Felder

Sara McMann vs Gina Mazany

Il secondo match vedrà protagoniste due fighter nella categoria femminile dei pesi gallo. La veterana Sara McMann (10-3), olimpionica di wrestling e doppio oro ai giochi panamericani, darà il benvenuto in UFC a Gina Mazany (4-0). La McMann ha un curriculum di tutto rispetto, argento nella lotta a Sydney 2000 nella categoria -63 kg e argento ai mondiali di lotta del 2003 di New York, viene da una striscia positiva di due vittorie contro le ostiche Jessica Eye e Alexis Davis. Dopo 4 vittorie in federazioni minori, 3 delle quali per finalizzazione, UFC ha deciso di mettere sotto contratto Gina Mazany e il suo esordio non sarà sicuramente dei più facili.

mcmannmmaweekly.com
Sara McMann

Elias Theodorou vs Cezar Ferreira

Per il terzo match della main card, ci spostiamo nella categoria dei pesi medi. Elias "The Spartan" Theodorou (12-1) affronterà Cezar "Mutante" Ferreira (11-5). Cintura viola nel BJJ e blu nella muay thai, Theodorou è reduce da una vittoria per decisione unanime su Sam Alvey, a seguito di una sconfitta sempre per decisione contro Thiago Santos. È a quota quattro vittorie e una sola sconfitta in UFC. L'ex protegé di Vitor Belfort, Cezar Ferreira, ha inanellato ben tre vittorie di fila, quota inaspettata per un atleta che aveva rischiato di essere tagliato dall'organizzazione a causa delle numerose sconfitte. Ferreira è un combattente abbastanza completo, buono striking e buon grappling per lui, ottimo ground game. Il suo tendine d'Achille è sicuramente il mento, ogni volta che è andato contro puncher preparati, è crollato, ne sono stati esempi Sam Alvey e Jorge Masvidal. Adesso però il brasiliano sembra essere rinato, sarà pronto per Theodorou?

theodorou
Elias "The Spartan" Theodorou

Sam Sicilia vs Gavin Tucker

Nella categoria dei pesi piuma, il redivivo Sam Sicilia (15-7), reduce da due brutte sconfitte, cercherà di rifarsi rovinando la festa d'esordio in UFC al trentenne Gavin Tucker (9-0), prospetto imbattuto e in ascesa, a quota nove vittorie. Con una carriera costruita interamente nel circuito Extreme Cage Combat, Tucker conta 8 vittorie per finalizzazione, equamente divise fra KO e sottomissioni, e una sola vittoria per decisione. Sicilia ha dimostrato d'avere difficoltà endemiche a livello di striking, Tucker invece sembra essere un prospetto completo ed equilibrato. Supererà la prima prova in UFC?

tucker
Gavin "Guv'nor" Tucker

Johny Hendricks vs Hector Lombard

Ed eccoci al co-main event che si svolgerà nella categoria delle 185 libbre, pesi medi. L'ex campione pesi welter Johny Hendricks (17-6), dopo aver più volte fallito il peso nei welter, a seguito di una vera e propria caduta a picco dai vertici ai margini della top 10, ha deciso di effettuare l'ultimo tentativo di rimanere nel mondo delle MMA combattute. Hendricks ha dichiarato che, qualora dovesse fallire anche questo appuntamento, si ritirerà. Dotato di un diretto sinistro a dir poco esplosivo e di un ottimo wrestling che non è riuscito ad esprimere al meglio nelle ultime apparizioni, in cui ha inanellato ben tre sconfitte di fila, affronterà il cubano Hector Lombard (34-6-1, 1 NC). Lombard è un fighter molto pericoloso, con forte attitudine al grappling, ma dotato anche di significativa potenza. Vanta una cintura nera quarto dan nel judo e una nera secondo dan nel BJJ. A seguito di una sconfitta per mano di Dan Henderson nel suo match di ritorno nei medi, cercherà subito di rimediare provando a pensionare l'ormai stanco Hendricks, lontano dai suoi giorni migliori. 

hendricks
Johny "Bigg Rigg" Hendricks con un diretto su Neil Magny

Travis Browne vs Derrick Lewis

Main event roboante e dall'alto tasso esplosivo, quello fra Travis "Hapa" Browne (18-5-1) e Derrick "The Black Beast" Lewis (17-4) nella categoria dei pesi massimi. Browne, compagno di Ronda Rousey, è reduce da due sconfitte consecutive, per mano di Cain Velasquez e Fabricio Werdum. Buono striker, anche se non eccezionale nell'applicazione tecnica, è dotato di grande potenza e buon timing, riesce ad esplodere spesso al momento giusto, ma non eccelle nel clinch né nel ground game. È davvero pericoloso durante il primo round, va in netto calo nelle riprese successive, ma è in una posizione davvero complicata con due sconfitte consecutive, quindi deve assolutamente vincere. Lewis è stato il protagonista di match non troppo esaltanti ultimamente, ma è a quota cinque vittorie consecutive e nel suo palmarès si notano nomi quali Gabriel Gonzaga, Roy Nelson e Shamil Abdurakhimov. È dotato di una terrificante potenza da KO, accompagnata da uno stile impetuoso e da una buona dote da incassatore, è praticamente inesistente schiena a terra. Battendo Browne confermerebbe il suo status di atleta di diritto nella top 10, non sarà sicuramente un'impresa semplice, visto il bisogno disperato di una vittoria per l'atleta hawaiano.

browne
Travis "Hapa" Browne

L'appuntamento è per la notte fra domenica 19 e lunedì 20 febbraio, ore 3.00, come al solito su FOX Sports, canale 204 di Sky.

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.