Italiani d'Eurolega: Melli vince ancora, Datome gioca poco e perde

Coach Obradovic concede pochi minuti a Gigi, lasciandolo seduto per tutto il secondo tempo. Melli segna "solo" 11 punti nella vittoria del Bamberg sull'Efes.

29 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Andrea Bargnani fuori per due settimane, Daniel Hackett out per tutto il resto della stagione, Alessandro Gentile non debutterà col Panathinaikos prima del 6 di gennaio. A rappresentare l'Italia in Eurolega ci hanno pensato Nicolò Melli e Luigi Datome. Andiamo a vedere e analizzare le loro prestazioni nel dodicesimo turno.

Nicolò Melli (Bamberg)

Melli prova a fermare Derrick Brown

Secondo successo consecutivo del Bamberg di coach Trinchieri, che ferma il lanciatissimo Efes vincendo 91 a 83. Dopo due partite pazzesche contro CSKA e Maccabi, in cui ha segnato rispettivamente 26 e 27 punti, Nicolò Melli torna a giocare una partita "umana". Rispetto ai due match precedenti, Nick attacca meno il canestro mettendosi completamente al servizio del squadra. Oltre alla solida presenza a rimbalzo, serve 3 assist e sporca una marea di palloni in fase difensiva. Non è comunque mancato l'apporto anche in fase di realizzazione: è sua la bomba che ha di fatto chiuso la partita a 2' dal termine.

Nicolò chiude la sua partita con 11 punti (4/7 da 2 e 1/1 da 3 punti), 7 rimbalzi, 3 assist e 1 rubata in 31 minuti di gioco.

VOTO: 6,5

Luigi Datome (Fenerbahce)

Datome in difesa su Demetris Nichols

Si chiude a quattro la serie di vittorie consecutive del Fenerbahce, che si arrende a OAKA contro il Panathinaikos per 81-70. Dopo essere partito in quintetto e dopo un primo tempo positivo, coach Obradovic decide di lasciare in panchina Datome per tutto il secondo tempo, preferendogli Kalinic e soprattutto un ispirato Nunnally. Il capitano azzurro, pur non trovando il canestro da vicino, riesce a mettere a segno due bombe.

Datome finisce la sua partita con 6 punti (0/2 da 2 e 2/3 da 3 punti) e 1 solo rimbalzo in poco più di 11 minuti di gioco.

VOTO: 5,5

Share

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.