Il compleanno con stile del centenario tifoso del Manchester City

I Citizens hanno deciso di premiare il fedelissimo tifoso offrendogli la possibilità di vedere la partita di sabato scorso contro il Palace come ospite d'onore.

0 Share 0 Commenti 5 stelle

di

Un compleanno speciale, quello che segna il traguardo dei cento anni d'età. Un compleanno premiato dalla sua squadra del cuore della quale è tifoso da più di 80 anni. Il fortunato è Frank Bowyer, anziano tifoso del Manchester City. In occasione dell'ultima partita di campionato casalinga contro il Crystal Palace, la società lo ha invitato come ospite d'onore nei box dello stadio, presentandolo ai tifosi e regalandogli una maglia firmata dai giocatori mentre lo stadio gli dedicava una standing ovation.

Il buon Frank ha sempre abitato a pochi passi da Maine Road, la vera casa del Manchester City prima della costruzione e del passaggio all'Etihad Stadium. Quando però il comune ha demolito lo stadio e alcune delle case circostanti, Bowyer e la moglie hanno dovuto far le valige aiutando anche alcuni vicini a trovare una nuova sistemazione. La loro volontà però era rimanere nel Moss Side, dove sorgeva il vecchio impianto e dove, a detta di molti, risiede la vera anima dei Citizens. Frank, per molto tempo, ha lavorato per ticket office del Manchester City, fino a quando le forze glielo hanno permesso, ovvero all'età di 82 anni. 

La grande festa dello scorso sabato lo ha visibilmente commosso tanto che ha ringraziato tutti quelli che gli hanno regalato momenti di gioia e serenità nel corso degli anni. Non per ultimo, il suo ricordo più bello da Citizens: la FA Cup conquistata nel 1956 contro il Birmingham che, ai tempi, fu il primo trofeo dopo 22 anni di attesa. Non molti hanno la fortuna di poter raccontare certi aneddoti e non molte società possono vantare tifosi di questo tipo.

Vota

Commenta

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più.